GK Fest - шаблон joomla Mp3
Menu

Comunicati stampa 2018

Mercoledì 22 Agosto

Per la prima serata del Festival più seguito della Romagna, gli Eugenio in Via Di Gioia si esibiranno in una performance che lascerà senza fiato!

Rilasciato il 22/06/2018

Frogstock: tutte le serate, dal 22 al 25 agosto, ad ingresso gratuito nella suggestiva cornice del parco fluviale di Riolo Terme.

 Alla serata di apertura di Frogstock Festival (22 agosto – ingresso gratuito) si esibirà sul palco una band torinese che nasce come busker a Torino nel 2012: Gli Eugenio in Via Di Gioia. Il disco d’esordio “Lorenzo Federici” è uscito a dicembre 2014 ed i giovanissimi torinesi Eugenio In Via Di Gioia (Eugenio Casaro – chitarrista e cantante, Emanuele Via – tastierista, Paolo Di Gioia – batterista e Lorenzo Federici, nome del loro primo Lp - bassista), già vincitori del premio della critica all’ultimo Premio Buscaglione, stanno facendo parlare moltissimo di sé. A marzo 2015, partecipano alla compilation "Sotto il Cielo di Fred" in compagnia di Brunori Sas, Dente, Perturbazione e molti altri. A luglio 2015, inoltre, tre loro canzoni si collocano al primo, secondo e terzo posto come brani più ascoltati a Torino su Spotify ed esce il loro nuovo video “Non Ancora”, selezionato da MTV New Generation e presentato in anteprima su Vevo. Ma è sul palco che la giovane band torinese è travolgente e dà il meglio di sé, dimostrando di essere all’altezza del primo posto come rivelazione live 2014-2015 nella classifica Keep On. Il loro pubblico continua a crescere ed il primo tour è culminato con un evento sold out all’Hiroshima di Torino. Sono tutt’ora impegnati con un tour estivo di oltre venti date. Un disco ed un live che partono dalla strada e dalla tradizione delle balere, dello swing e del folk italiano fino ad arrivare al nu-folk inglese di questi ultimi anni, reinterpretando la tradizione e rivestendola di un realismo che legge con amara allegria i nostri tempi. Nell'Aprile del 2017 la band pubblica il suo secondo album "Tutti su per terra" il cui titolo sottolinea le contraddizioni del mondo che ci circondano. A partire dal progresso che ci consente di avanzare, ma, allo stesso tempo, ci fa regredire. Al punto che oggi riempiamo così tanto la nostra vita da renderla vuota. Parliamo per colmare i silenzi. Pensiamo a cose futili per non dover meditare. Da qui parte tutto il lavoro. “Tutti su per terra” è il riassunto di millenni di evoluzione. «La realtà è aumentata al punto di rendere esigua la fantasia e ora che non ho più niente da inventare invento uno spettatore lontano dal gusto, lontano dal tatto, lontano da tutto». Così esordisce la prima traccia, “Giovani illuminati”. Abbiamo inventato mezzi per sentirci vicini, eppure il risultato è che oggi siamo tutti soli: «siamo un arcipelago di isole distanti ma comunicanti».

Per qualsiasi altra informazione utile riguardo Frogstock Festival sono attive l’Official Facebook Page Frogstock e la casella di Posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Stay Tuned…Rock on!


Venerdì 24 e Sabato 25 Agosto

Rullo di tamburi per le ultime serate del Frogstock Festival: i Ministri e MezzoSangue chiudono con il botto l’annuale appuntamento musicale dell’estate!

Rilasciato il 12/06/2018

Ingresso gratuito per la 25^esima edizione del festival più longevo della Romagna che avrà inizio il 22 agosto e terminerà il 25 agosto nella suggestiva cornice naturale del parco fluviale di Riolo Terme!

L’evento targato Clips Rag & Rock, in collaborazione con Romagna Eventi e la Pro Loco di Riolo Terme, ha da sempre ospitato importanti nomi della musica come Toto, Jethro Tull, Elio e Le Storie Tese e Lo Stato Sociale: finalisti di Sanremo 2018. Dopo l’annuncio degli Zen Circus, a Frogstock si esibiranno sul palco il poeta dell’hardcore rap italiano e la band Alternative Rock, che in 12 anni ha conquistato tutti!

MezzoSangue (24 agosto – ingresso gratuito) è sul palco guerrigliero della parola, architetto nella costruzione dei testi dove ogni singola parola è esattamente dove deve essere. Nasce il 1° luglio 2012 con un video su YouTube, per partecipare al “Capitan Futuro Rap Contest”. Il suo passamontagna lo farà da subito riconoscere al grande pubblico. Lo stesso anno viene alla luce il suo primo lavoro, “Musica Cicatrene Mixtape” che diventa un riferimento dell’underground emergente. Nel 2014 l’album “Soul of a Supertramp”, in free-download, diventa virale nella comunità rap italiana. Quest’anno il nuovo doppio album “Tree – Roots & Crown” ha molti riferimenti alla numerologia, quale tratto stilistico suo distintivo risultando un’alternativa alla direzione musicale del panorama rap attuale. Le produzioni sono caratterizzate da arrangiamenti e composizioni registrati in studio, unendo alle sonorità del rock più classico uno sperimentale stile crossover.

I Ministri (25 agosto – ingresso gratuito) fanno il loro ingresso nella musica italiana nell’autunno del 2006 con il loro esordio autoprodotto “I Soldi Sono Finiti”, anomalia rock in un panorama dominato da hip hop e musica elettronica. L’originale e ironica copertina fa parlare di loro oltre i confini della scena indipendente. Nel 2009 “Tempi Bui” è l’album che li consacra a livello nazionale, che li porterà ad aprire il concerto dei Coldplay e a realizzare un featuring con Caparezza. Un anno più tardi pubblicano “Fuori”, che esplora nuovi territori sonori e ribadisce un percorso personalissimo. Da allora il successo è sempre crescente e nel 2015 pubblicano quello che è, ad oggi, il loro ultimo album “Cultura Generale” che li farà partire per un nuovo tour che registrerà il tutto esaurito nei superclub italiani. Dalla primavera 2018 sono in tour per promuovere l' album di inediti "FIDATEVI".

Per qualsiasi altra informazione utile riguardo Frogstock Festival sono attive l’Official Facebook Page Frogstock e la casella di Posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Stay Tuned…Rock on!


Giovedì 23 Agosto

The Zen Circus per la strabiliante seconda serata della 25^esima edizione di Frogstock Festival, che si terrà dal 22 al 25 agosto presso il Parco Fluviale di Riolo Terme: tutte le serate ad ingresso gratuito!

Rilasciato il 29/05/2018

Il festival per la sua 25° edizione, allestito dal centro giovani Clips Rag & Rock in collaborazione con la Pro Loco di Riolo Terme e Romagna Concerti, ha scelto tutti gruppi del panorama indipendente nazionale!

Per la serata di giovedì (23 agosto – ingresso gratuito) avremo l’onore di ospitare il gruppo che ha riportato lo spirito padre del folk e del punk al moderno cantautorato con Andate Tutti Affanculo (2009): il Circo Zen. Composto da Andrea Appino, Karim Qqru, Massimiliano "Ufo" Schiavelli e Francesco Pellegrini. Il gruppo conta venti anni di onorata carriera ed oltre mille concerti ed oggi più che mai il gruppo si conferma come una certezza del rock indipendente italiano, portabandiera della musica libera da vincoli. Ha confermato e moltiplicato il proprio pubblico con Nati Per Subire (2011) fino a raggiungere la top ten della classifica Fimi/Gfk ed il primo posto di quella generale di iTunes con Canzoni Contro La Natura (2014). Con l’album “La Terza Guerra Mondiale” (2016) hanno superato tutti i loro record, permettendogli di affrontare il tour più lungo della carriera: 66 date in tutta Italia. L’album è stato recensito dalle principali testate nazionali, ricevendo un enorme consenso. Ne hanno parlato Repubblica Nazionale, il Corriere della Sera, La Stampa, L’Espresso, Il Fatto Quotidiano, Il Corriere della Sera, Internazionale, TV sorrisi e canzoni, Rolling Stone, tutte le riviste musicali e non solo. È uscito il 2 marzo 2018 il nuovo disco della band “Il fuoco in una stanza” che affronta e sviscera i rapporti affettivi che segnano la nostra esistenza «con questo album abbiamo voluto approfondire entrando direttamente nelle stanze dei nostri personaggi, ovvero noi stessi e le persone alle quali siamo indissolubilmente legati da catene più o meno invisibili» e determinano la nostra identità. Si tratta di un disco musicalmente e narrativamente eterogeneo, dove il sentimento di una madre, di un padre, un figlio o un amante sono, alla fine, espressioni della stessa verità.

Per qualsiasi altra informazione utile riguardo Frogstock Festival sono attive l’Official Facebook Page Frogstock e la casella di Posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Stay tuned …. Rock on!


Thanks to:
Mattia Grandi - Ufficio Stampa Frogstock Festival
Torna in alto